Nuovo utente? Clicca qui!

QSC e Cappuccino: il rigore del Real Madrid c’era o no?

Come sapete in genere ci piace parlare di calcio giocato, ma dopo l’impresa sfiorata di ieri, è normale pensare al rigore all’ultimo minuto a favore del Real Madrid contro la Juventus. Pur vedendolo diverse volte non ci sembra che ci sia una chiara e netta valutazione dalla moviola e, a nostro modo di vedere, riteniamo che la VAR sarebbe stata inutile.

Capiamo che ci sono i pro-VAR che cercano ora di spingere verso questa soluzione, che chiamano “tecnologica” e che invece noi chiamiamo “antica”. La moviola è vecchia, anacronistica, lo abbiamo detto tante volte. Dalle immagini non si capisce se Benatia prende prima il corpo di Vazquez, in particolare sembra alzargli il braccio. Se tocca prima il braccio del pallone è rigore. Allo stesso tempo sembra poi prendere il pallone, ma non riesce a toglierlo dal possesso del giocatore spagnolo che potrebbe quindi ancora giocarlo, ma probabilmente quando sente il contatto del piede sul petto si lascia andare a terra. Tutti stanno spostando l’attenzione sul contatto del piede con la palla e sembrano ignorare il braccio, rimane comunque un fatto che diciamo ormai da tutta la stagione: la VAR mantiene i dubbi.
La versione a caldo di Agnelli, per cui il fallo non c’era e la VAR lo avrebbe rivelato, non ci piace. Sembra più un tentativo politico di introdurre la VAR a livello internazionale. Differente invece la versione di Buffon che era lì davanti e ha visto bene cosa è successo, che parla di un “decimo di fallo”, quindi qualcosa c’era. E lui dice lui che è più juventino di tutti. Infine, è qui arriviamo al punto principale, c’era l’assistente di linea che ha visto benissimo la situazione e non è intervenuto. Perché? Semplice perché il suo ruolo è solo quello di dire se il pallone ha superato la linea o meno, il famoso Goal/NoGoal che, prima in Inghilterra e recentemente in Italia, è stato introdotto con successo. Qui sì che possiamo parlare di tecnologia, perché in tempo reale abbiamo subito un responso: Entrata o Non entrata. Questa sì che è una tecnologia vincente, mentre la VAR non lo é affatto.
Noi rimaniamo sulla nostra posizione, se si vuole bene al calcio, con la tecnologia attuale del 2018, la cosa migliore che si può fare è introdurre il fuorigioco elettronico e inserire due arbitri di rigore che insieme all’arbitro possano valutare umanamente e in tempo reale se c’è il fallo o meno. La moviola continua a non chiarire se in questi casi c’era o non c’era rigore, mentre gli unici che sanno la verità sono Buffon, che pur di parte, parla di un principio di rigore, e l’assistente di linea che è rimasto zitto perché attualmente il rigore non è di sua competenza. Incredibile, ma vero.
Quindi facciamo queste domande:
1) Il rigore c’era o non c’era? Perché?
2) La VAR riesce a chiarire queste situazioni oppure è meglio avere altri due arbitri, per ogni porta di rigore (per un totale di 3 persone compreso l’arbitro), che sono addetti solo ed esclusivamente a segnalare i rigori?
Quando rispondete a queste domande, cercate di farlo in maniera sportiva, non faziosa. Concentratevi su quanto avvenuto e non su fattori sentimentali.

Clicca qui per registrarti e scommettere con Betfair!

Comments on this entry are closed.

  • Ugo C. 12/04/2018, 08:35

    Per me il rigore non c’era (Benatia prende in pieno la palla come dimostrato da Graziano Cesari)
    La Var avrebbe potuto dare un grosso aiuto sulla valutazione, cosa che non ha fatto l’addizionale d’area. A questo punto se non si vuole la VAR si potrebbero almeno allargare i poteri consultativi all’addizionale d’area.
    Buongiorno a tutti.

  • Angelop73 12/04/2018, 08:41

    Il rigore per me c’era perchè anche se Benatia prende prima la palla, dopo prende anche il corpo del giocatore del real madrid, creando un sospetto che senza aver preso il corpo avrebbe segnato?
    Certo dare un rigore al 92 esimo di una partita cosi importante l’arbitro è stato super sicuro di quello che ha visto.
    Buon giovedi a tutto il popolo.

  • manuela69 12/04/2018, 08:52

    Rigore che neppure la moviola riesce a chiarire;nel dubbio al Real Madrid il rigore viene dato!(ricordate l’anno scorso con il Bayern Monaco?)
    Buongiorno a tutti!

  • maxxx 12/04/2018, 09:00

    Buongiorno a tutti
    1) Il rigore per me è difficile dire se c’era o no, è una situazione di gioco difficile da interpretare
    2) La VAR non serve a nulla ieri sera abbiamo visto 2000 moviole e io ho ancora dubbio se il rigore c’era oppure no

  • demhagi 12/04/2018, 09:01

    Buongiorno a tutti, non so se era rigore oppure no (ma sono più propenso per il no) il fatto sta che a quel punto della partita e con un fallo dubbio l’arbitro avrebbe dovuto mandare le squadre ai supplementari.
    Per il Var come abbiamo già visto nel ns. campionato sarebbe stato solo un prolungamento della sofferenza per i tifosi Juventini alla fine l’arbitro avrebbe dato lo stesso il rigore è una tecnologia troppo soggettiva.

  • Fafoso 12/04/2018, 09:07

    Buongiorno,
    per me il rigore c’era come anche ammesso da Buffon. Sono a favore dell’introduzione dell’assistenza tecnologica nel calcio, ma penso che, come in tutte le cose, ci voglia del tempo prima di trovare la modalità corretta è più rapida per questo aiuto. Goal line tecnology tipo tennis e fuorigioco elettronico mi sembrano due ottime proposte, ma va ancora elaborato un sistema ottimo per la determinazione senza se e senza ma di falli e rigori. Che poi, alla fine credo si possa ottimizzare anche con una revisione del regolamento di gioco in tal senso.

  • Zioflair 12/04/2018, 09:09

    Buongiorno a tutti. Situazione al limite, al tempo limite di una doppia sfida al limite. Ho appena riguardato le immagini, fotogramma dopo fotogramma: Lucas Vasquez appoggia il piede destro in maniera anomala, probabilmente per abbassare il suo baricentro e stopparla di petto; Benatia, comunque, arrivando da dietro, prende la palla, pur stando attento a non toccare Vasquez, un pò lo tocca: è caduto di conseguenza ? Ha accentuato la caduta ? In questo caso, la mia personale VAR non mi ha permesso di capire se era o meno rigore. Figuriamoci ieri sera l’arbitro, comunque stanco anche lui, che in un secondo deve decidere. Probabilmente i due arbitri aggiuntivi avrebbero dato di più una mano. Io non avrei dato il rigore, due squadre così forti avrebbero meritato di giocarsela ai supplementari, e il Real, secondo me, un goal lo avrebbe fatto. Pur comprendendo tutte le sue ragioni, Buffon ha sbagliato a reagire così male: se il rigore non fosse entrato ? Lasciavi la Juve in 10 ai supplementari ? Il calcio comunque è questo: emotività, passione, caso, errori, polemiche, e fra un paio di anni nessuno ne parlerà più.

  • Alginus 12/04/2018, 10:05

    Buongiorno a tutti.
    1) Il rigore c’era, non c’era? Nessuno lo può dire con certezza. Poteva essere dato e poteva benissimo non essere concesso.
    Mi dispiace dirlo, ma in questi casi conta il colore della maglia e sopratutto se la squadra gioca in casa. Se poi la squadra è il Real Madrid e si gioca al Bernabeu è rigore e basta, anche se è un decimo di rigore. È così.
    Il rigore di Cuadrado all’andata non è stato concesso perché la Juve non è il Real, anche se giocava in casa.
    In quel caso, l’arbitro non se l’è sentita di darlo, nonostante era solo l’andata ed il risultato era di 0-3, e quindi non era assolutamente decisivo.
    In pratica, nel dubbio al Real si da (soprattutto se è decisivo) e alla Juve non si da (anche se non è decisivo).
    Che le squadre spagnole siano “tutelate”, usiamo questo termine, è fuori dubbio.
    Pensiamo a Barca – PSG e a Real – Bayern, per fare solo 2 esempi eclatanti…
    2) La VAR non riesce a chiarire queste situazioni. È abbastanza chiaro: ancora oggi, nessuno sa dire con certezza se è o no rigore. Quindi, è molto meglio avere altri due arbitri per ogni porta di rigore addetti solo ed esclusivamente a segnalare i penalty. Sei occhi valutano meglio di due.
    Forza Juve, fino alla fine!
    Orgoglioso della prestazione di ieri.
    Abbiamo confermato di essere al top anche in Europa!

    • Zioflair 12/04/2018, 13:26

      Ciao Alginus. So che sei juventino, e giustamente rammaricato ( per essere gentili). Ragionaci a freddo: la considerazione che hai fatto sul rigore dato al Real in casa perchè è il Real, è la stessa che i tifosi non-juventini fanno per la serie A sui rigori dati alla Juve. Di situazioni ne tireremmo fuori a milioni, pro e contro Juve, pro e contro tutte le squadre. Per quanto apprezzi la tua disamina, e possa essere concorde , non hai scritto ( anche ) per rabbia ?

      • Theniko79 12/04/2018, 16:42

        Zioflair perdonami, ma bisogna anche essere informati quando si parla di rigori Pro-Juve.
        Se andiamo a guardare negli ultimi 6 anni, la quadra bianconera è agli ultimissimi posti nella classifica dei rigori concessi, questi sono dati certi, solo che si tende a dire (ancora non ho capito perché…)che alla Juve si danno rigori inesistenti…Alginus avrà parlato con un po’ di rabbia, ma chi è contro la Juve spesso parla per odio fine a se stesso…

        • Zioflair 12/04/2018, 18:40

          Non è il mio caso. E se leggi attentamente quello che ho scritto, ho messo in evidenza solo un’anamnesi spesso comune di chi non è juventino , giusta o non giusta che sia, che oggi, il giorno dopo Real-Juve, molti tifosi juventini, giustamente o no non lo so, stanno applicando alla partita di ieri.

  • zowiem 12/04/2018, 10:08

    Il rigore per me era molto dubbio e in questo caso visto che si era al 93esimo prima di un supplementare, non l’avrei dato facendo il protagonista. Ma questa è la nostra visione da fuori, lui magari non ha avuto nessun dubbio.

    Il VAR la ritengo fondamentale per il calcio e quest’anno si sono già visti molti benefici, non capisco come si possa andare contro, ovviamente parlo di fuorigioco ed errori clamorosi o cose non viste tipo gomitate ecc. Bisogna migliorare l’utilizzo, ma non tornerei mai indietro, mai. Sul rigore di ieri non sarebbe potuta intervenire, dunque avrebbe deciso l’arbitro. I condizionali di porta sono un danno, ho visto raramente prendere decisioni adeguate e responsabilità.

    • Admin QSC 12/04/2018, 10:33

      Zoweim attenzione ti sei perso un passaggio importante. Quello che andiamo dicendo da tempo è sostituire gli addizionali di porta con 2 arbitri che si occupino di segnalare esclusivamente i rigori. Quelli che vedi ora, come è stato scritto nell’articolo di oggi, si occupano solo di dire se il pallone è entrato o meno. Quindi sono inutili. Se invece il loro compito diventa di segnalare i rigori e diventano quindi Arbitri di Rigore e ne metti 2 per area + l’arbitro hai 6 occhi che possono dire se c’è o non c’è rigore. Nell’occasione di ieri proprio Buffon e l’arbitro addizionale erano coloro che potevano giudicare meglio perché avevano l’azione davanti ai loro occhi.
      Sul fuorigioco invece la VAR si può eliminare, basta sostituirla con il fuorigioco elettronico che in tempo reale, come nei videogiochi, dice se c’è offside o meno.

      Per maggiori informazioni sulla nostra proposta per migliorare il calcio e farlo diventare più corretto vedi qui https://www.quotescommessecalcio.com/qsc-e-cappuccino-var-bisogna-eliminare-gli-episodi-soggettivi/

      • zowiem 12/04/2018, 11:35

        Però l’addizionale di Arsenal-Milan non mi sembra si sia occupato solo della linea di porta, ma anche di segnalare il rigore (inesistente) che l’arbitro non stava dando. Dunque non ho capito che poteri hanno e quali no.

        • Admin QSC 12/04/2018, 12:09

          Il problema è quello, al momento non è chiara la loro funzione, sono nati per dire se la palla era entrata o meno e poi come un generico “aiuto all’arbitro”. La nostra proposta è invece quella di:
          1) utilizzare la goal line technology che ormai funziona benissimo
          2) introdurre il fuorigioco elettronico
          3) a quel punto rimarrà come unico punto scoperto il rigore. A quel punto gli Arbitri di porta dovranno diventare Arbitri di Rigore ed occuparsi esclusivamente di quello e avere un potere paritario all’arbitro. Inserendo questa nuova figura degli Arbitri di Rigore, ne metti 2 per ciascuna area, avrai un numero disparo di decisori: 3 (i due arbitri di porta + l’arbitro). Se due arbitri sono d’accordo, anche se non è il direttore di gara, saranno loro a decidere. Se l’arbitro la pensa in un modo e almeno uno dei due Arbitri di Porta la pensano come lui varrà quella decisione. Bastano 2 su 3. Questa è la nostra idea.
          Da notare che in tutti i 3 punti le decisioni vengono prese in tempo reale, senza nessuna perdita di tempo.

          • zowiem 12/04/2018, 14:47

            Mi sembra una proposta sensata, ma l’aiuto tecnologico per rivedere un’immagine non mi sembra una follia, anzi. C’è in tutti gli altri sport, pure in NBA dove il campo è più piccolo e ci sono già 3 arbitri. La perdita di tempo è un danno collaterale accettato e minimo se il risultato è quello di garantire più giustizia per tutti. Questa è la mia opinione eh, inserirei tra l’altro il tempo effettivo di gioco per togliere polemiche varie (dalle perdite di tempo causate dal VAR, dai giocatori che fingono infortuni, dai minuti di recupero decisi a volte un po’ a caso..).

  • NiHil 12/04/2018, 10:26

    Buongiorno:
    1- Più che analizzare i tocchi e dire che l’arbitro abbia dato rigore perché si trattava del real a me guardando il replay ieri mi è sembrato solo che Benatia arrivi da dietro ( grave), in piccolo ma determinante ritardo e che la palla la tocchi molto poco. In diretta senza VAR si ha subito l’impressione che sia rigore anche perché Vasquez cade prontamente inducendo la decisione del rigore. Io, personalmente, non l’avrei dato trattandosi del 93esimo ma capisco che senza aiuti si abbia l’impressione netta del rigore.
    2- Secondo me la VAR serve. Molte volte ha risolto dubbi e non sono uno di quelli che considera gli errori arbitrali come parte del gioco. Se si possono evitare meglio.
    Saluti a tutti!

  • Ruud 12/04/2018, 10:26

    1) Secondo me il rigore ci poteva stare. Non è un rigore netto ma un contatto c’è stato. Probabilmente Vasquez ha accentuato la caduta quando si è sentito toccare da Benatia, ma l’intervento di Benatia non mi sembra del tutto sul pallone.
    2) Sono convinto che se ci fosse stata la VAR l’arbitro avrebbe passato 5 minuti a guardare il replay e il rigore non rigore non sarebbe stato risolto. È proprio un caso al limite tra rigore e non rigore. Probabilmente 2 arbitri aggiuntivi d’area potrebbero aiutare in queste situazioni anche se penso che, in casi come questo, la valutazione sia molto soggettiva.
    Il discorso è sempre VAR non VAR. Tecnologia o non tecnologia. A me personalmente piace il gioco del calcio senza VAR e senza tecnologia. Ci sta anche l’errore umano di valutazione da parte dell’arbitro! Fa parte del gioco secondo me!
    Buona giornata a tutti!

  • jonnybraga 12/04/2018, 11:06

    Il rigore è netto. Vasquez stoppa il pallone di petto che resta nella sua disponibilità, se Benatia non fa fallo lui puo’ calciare.
    Il fermo immagine proposto da mediaset è un pessimo modo di fare informazione, anzi è un modo di cercare di modificare la realtà a beneficio o danno del popolo. per valutare un rigore va vista l’azione a velocità normale per valutarne la forza d’impatto e poi visto al rallenty e cosi rispondo alla seconda domanda : Si la Var è essenziale ma va usata alla stessa maniera su tutte le squadre su episodi simili.
    Se Benatia avesse colpito la palla, essa avrebbe cambiato direzione andando fuori dalla disponibilità di Vasquez. Se Benatia avesse svirgolato la palla, cioè la tocca ma non riesce a dare una direzione alla palla, è rigore, perchè poi travolge Vasquez mentre la palla è sempre nella sua disponibilità. Ad ogni modo Benatia arriva da dietro e la sua gamba per cercare di arrivare alla palla deve prima impattare e spostare il fianco di Vasquez, e lui cade per questo impatto non perchè si butta.
    Benatia era in ritardo ed ha fatto un fallo da rigore. Lo stesso fallo peraltro fatto contro la LucasLeiva che non è stato fischiato.
    Poca sportività da parte di tutti i media italiani che lasceranno nella testa di tutti che la Juve è uscita dalla coppa per le nefandezze di un arbitro, ma la realtà è un altra.

  • zihuataneo 12/04/2018, 11:15

    1) non si può non dare quel rigore. Benatia arriva da dietro, tocca vazquez prima sulle spalle e poi con la gamba, vazquez viene sbilanciato e poi magari accentua, ma non va giù di suo.
    2) La Var ieri non sarebbe servita, oltretutto in Italia abbiamo avuto tanti esempi in cui gli arbitri, in campo e fuori, decidono di non rivedere gli episodi anche quando sono evidentemente da rivedere. Purtroppo, e sottolineo purtroppo, non c’è un modo per limitare il potere discrezionale dell’arbitro

  • davide 12/04/2018, 11:18

    Il rigore ci poteva stare
    L’attaccante era davanti alla porta vuota e il difensore era dietro (e non davanti all’attaccante) quindi senza l’intervento di Benatia l’attaccante avrebbe avuto una enorme possibilita’ di segnare.
    Dispiace perche’ e’ avvenuto a 30 secondi dalla fine della partita.
    Forse l’arbitro avrebbe dovuto far finta di niente e lasciare che le due squadre si affrontassero ad armi pari.
    Pero’ in questo caso cosa avrebbe detto il Real Madrid?

  • linopao70 12/04/2018, 12:12

    1) Anche per me il rigore è netto o, comunque, sarebbe stato più scandaloso non darlo: Benatia spinge (probabilmente poco) con entrambe le mani perchè è in ritardo, poi con la gamba colpisce sicuramente braccio, fianco e palla, ma lui pesa 90kg e, di fatto, a velocità normale, sembra travolgere Vasquez che ne pesa 60Kg e che senza quell’intervento avrebbe probabilmente segnato. E’ un fallo che, a metà campo, viene dato senza proteste. Poi il fatto che sia un peccato, una beffa e che vada contestualizzato è, purtroppo, un altro discorso, ma è forse il bello del calcio
    2) Credo che la Var per come la vediamo noi in Italia, non avrebbe cambiato la risposta: non riusciamo noi in 30 e con una notte di mezzo, non può riuscirci l’arbitro in 2 minuti. E questa è la risposta alla domanda degli Admin. Detto questo io non sono contrario alla Var per principio (credo che abbia corretto più errori di quanti ne abbia fatti), ma l’idea degli addizionali può aiutare di sicuro perchè la maggior parte degli errori Var sono proprio stati sull’interpretazione dei rigori che deve essere anche vissuta in diretta e non solo con immagini che possono falsare la realtà per velocità, prospettiva, contesto, etc… (chi ha giocato questo lo sa).

  • Admin QSC 12/04/2018, 12:15

    Rimossi i commento di Wally957 e di Erpomata: abbiamo fatto 2 domande e detto di non farsi coinvolgere da situazioni sentimentali. Siate sportivi e rispondete alle domande se volete contribuire.

  • Resist 12/04/2018, 12:20

    1) La mia opinione è che da regolamento il rigore c’era (Un calcio di punizione diretto è assegnato se un calciatore commette una delle
    seguenti infrazioni contro un avversario in un modo considerato dall’arbitro negligente, imprudente o con vigoria sproporzionata:
    • caricare
    • saltare addosso
    • dare o tentare di dare un calcio
    • spingere
    • colpire o tentare di colpire (compreso con la testa)
    • effettuare un tackle o un contrasto
    • sgambettare o tentare di sgambettare
    Se un’infrazione comporta un contatto è punita con un calcio di punizione diretto o
    di rigore.), se fosse successo al 10′ del primo tempo non ci sarebbero state tutte queste incertezze.
    2) personalmente preferisco la VAR all’aggiunta di due arbitri in area di rigore.
    Buona giornata

  • Theniko79 12/04/2018, 12:28

    Buongiorno a tutti…
    Da juventino sto cercando di smaltire questa grande delusione…
    Il rigore assegnato non è uno scandalo…ma è difficile da chiarire in modo oggettivo.
    Proprio per questo un arbitro prima di diventare assoluto protagonista, deve pensarci bene…e valutare anche il momento…sei al 93′ al Bernabeu, le squadre si giocano i quarti…per fischiare un rigore in quel momento devi veramente avere la certezza al 100% che non stai prendendo un granchio…se hai dei dubbi, in quel momento del match lasci correre..come successe all’andata per il fallo su Cuadrado (peraltro evidente..).
    Invece no, lui ha fischiato fallo senza nemmeno essere in una posizione favorevole per poter valutare l’episodio con tranquilla oggettività.
    In alcuni commenti leggo cmq un po’ di “astio” nei confronti della Juve, che fa capire che ovviamente tra noi italiani qualcuno ieri tifava per il Real.. ripeto il rigore non è uno scandalo, ma il potere politico del Real conta.. purtroppo devo pensare che in un’ipotetico match Real – Shaktar (per fare un esempio) se agli ucraini servisse un gol per qualificarsi, quel rigore per loro al 93′ al Bernabeu non lo fischiera mai….. MAI E POI MAI.
    La VAR non avrebbe risolto nulla….
    D’altra parte di moviola ne è stata vista abbastanza a fine match e ancora non si riesce ad avere un riscontro oggettivo per tutti…
    L’informazione dei nostri media, non è scorretta, ho visto testate spagnole scandallizzate dall’epilogo del match..
    Semplicemente i nostri media, italiani, pendono leggermente verso le nostre squadre, non ci vedo nulla di scandaloso..trovo invece molto triste che questo crei problemi a qualcuno…

  • cippalippa 12/04/2018, 15:00

    Sinceramente penso che Benatia sia stato molto ingenuo, ma un entrata ad un giocatore che si trova ad un metro dalla porta è matematicamente rigore. Penso che Lucas Vazquez stesse stoppando il pallone, avrebbe anche potuto allungarsela (Vazquez non è Maradona…), e Benatia ha allungato la gamba d’istinto cercando di bloccare un eventuale tiro del madridista, che invece manco c’è stato. Peccato, perché la Juventus avrebbe meritato i supplementari, ma ha completamente cannato la partita d’andata. Questa è la vera Juve, non quella molle della settimana scorsa.

  • jhonbet 12/04/2018, 16:05

    Buongiorno a tutti, secondo me il rigore ci poteva stare ma non è stato sicuramente netto, l’arbitro a mio avviso avrebbe dovuto almeno consultare i suoi collaboratori. Peccato per la Juventus che ha fatto una gran bella prestazione…

  • Klaus82 12/04/2018, 16:13

    Buonasera a tutti
    1)Ancora adesso rivedendo le immagini non saprei dare una risposta sicura,figuriamoci l’arbitro che avrebbe dovuto scegliere in quel momento,sta di fatto che forse io non l’avrei dato visto la situazione e il tipo di partita ed avrei fatto giocare,ma quella è un’altra storia,sono d’accordo comunque con cippalippa riguardo l’ingenuità di Benatia.
    2)La Var non avrebbe aiutato,visto che facciamo fatica ancora noi qui oggi,per il resto pienamente d’accordo con la proposta degli Admin come già espresso in altri articoli.Infine dispiace solo per come sia andata,sta di fatto che comunque che ci siamo anche noi tra le grandi d’Europa!!!

  • Dush 12/04/2018, 16:35

    Salve a tutti. Le mie opinioni:
    1) Parafrasando Boškov: il rigore c’era perché l’arbitro l’ha assegnato. Si trattava di una situazione dubbia, bisognava decidere e l’arbitro ha deciso così; avrebbe anche potuto scegliere in modo opposto se avesse valutato certi elementi in maniera differente, perché, qui entra in campo un elemento soggettivo. Ma di sicuro non si è inventato la situazione da zero.
    2) La VAR non avrebbe aiutato. Perché, appunto, si tratta di un caso dubbio, riguardare le immagini non aiuta ad avere le idee più chiare e, per forza di cose, il problema può essere risolto solo da una decisione umana (rigore sì/rigore no). Situazioni simili in cui il regolamento va interpretato da qualcuno ci saranno sempre e, per forza di cose, la decisione una volta presa deve essere insindacabile (nel gioco: fuori si può discuterne fino alla nausea). Probabilmente avere tre persone che possono dirimere la questione aiuterebbe di più, basta non richiedere l’unanimità per assegnare il rigore.

  • deco 12/04/2018, 22:20

    Sono un tifoso interista ed in questa stagione, forse anche per merito della filosofia QSC, ho tifato Juventus.
    1) Il rigore è un mezzo rigore, poteva essere assegnato come poteva essere negato. Ho visto concedere rigori per molto meno, mi vengono in mente il rigore concesso a Callejon in Napoli – Bologna e l’ultimissimo concesso ad Higuan durante Juventus – Benevento (Giusto per non scontentare nessuno).
    Capisco a fatica chi dice che al 90° minuto della gara di ritorno di un quarto di finale di Champions League il rigore non andava assegnato. Quello che dovrebbe confortare di una regola è il fatto che non muta in base a condizioni di tempo e/o di spazio. Perchè dunque il rigore “non doveva essere fischiato”? Magari “poteva non essere fischiato”. L’importanza delle parole.
    Benatia fa un’entrata importante, tocca Vasquez con braccia e gambe, il fotogramma che ci hanno mostrato su Mediaset vale poco e niente, basta vedere le immagini in movimento (Come è giusto che debbano essere guardate) per osservare che Benatia il pallone è tanto se lo sfiora. Palla che invece impatta il petto/spalla di Vasquez.
    A Buffon ricorderei quanto avvenuto il 25 febbraio 2012 in Milan-Juventus. E’ la vita, una ruota che gira.
    2) Il VAR non avrebbe aiutato l’arbitro, nè, per quello che è il regolamento attuale, avrebbe potuto (Dal momento che il contatto c’è stato ed il VAR non giudica l’entità). Il fuorigioco elettronico sarebbe tanta roba, anche perchè, ad esempio, il VAR non può nulla contro una contestazione di fuorigioco, con conseguente azione interrotta, quando il fuorigioco non c’è (Es. Attaccante lanciato verso la porta, che si vede fermare erroneamente dal guardialinee. Quell’azione ormai è sfumata.). Due arbitri aggiuntivi per l’area di rigore? Potrebbe essere un’idea, ma probabilmente non risolverebbe l’annosa questione. Dopo quasi 24 ore dall’accaduto siamo ancora divisi sulla decisione… sei occhi basterebbero ad unirci? La natura stessa del contrasto di gioco genera soggettività.
    Buonanotte QSC!